Laguna Varano in affanno, si lavora su progetti e proposte - Parco Nazionale del Gargano

archivio notizie - Parco Nazionale del Gargano

Laguna Varano in affanno, si lavora su progetti e proposte

 
Laguna Varano in affanno, si lavora su progetti e proposte

Il precario stato di salute dell’area lagunare mette intorno allo stesso tavolo Parco nazionale del Gargano,  Comuni di Cagnano Varano, Ischitella, Carpino, ARPA Puglia, Servizio veterinario della Asl di Foggia e CNR di Lesina. 

Al tavolo tecnico, svoltosi presso la sede dell’Ente Parco, si è discusso delle azioni da intraprendere con urgenza a causa dei  gravi problemi di  insabbiamento dei canali di Foce Varano e Foce Capojale che limitano il flusso di corrente vitale per la sopravvivenza del complesso ecosistema ambientale lagunare, oltre a non consentire la navigabilità in condizioni di sicurezza. Di qui l’intervento dell’Ente Parco che, con delibera di giunta , ha stanziato 250mila euro per procedere al dragaggio delle due Foci.

Il progetto di dragaggio, realizzato dai Comuni interessati in base ad una relazione tecnica del CNR che rende urgente l’intervento, è stato approvato dalla conferenza di servizi ed ora attende i pareri della Regione e della Provincia.

Per intervenire sulle condizioni di asfissia e di eutrofizzazione, che impediscono qualsiasi attività all’interno delle lagune di Lesina e Varano, CNR e Comuni di Cagnano e Ischitella hanno proposto anche di presentare un progetto Life Natura proprio in quell’area.  Tali progetti nati per tutelare la biodiversità intendono, infatti, migliorare la salvaguardia delle specie e degli habitat a rischio.

Altro tema affrontato durante la riunione è stato quello relativo alla disciplina delle attività economiche, sociali e ambientali nella laguna stessa. Sul punto si è deciso di  istituzionalizzare una commissione di lavoro per la redazione del regolamento, con appositi atti dei Comuni, e di riconoscere la presidenza all’Ente Parco, in qualità di soggetto capofila e responsabile sovracomunale. Il tutto partendo dalla consapevolezza che gli usi civici costituiscono una base giuridica certa.

 

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (945 valutazioni)