Sequestri Calenella, il plauso del Parco del Gargano - Parco Nazionale del Gargano

archivio notizie - Parco Nazionale del Gargano

Sequestri Calenella, il plauso del Parco del Gargano

 
Sequestri Calenella, il plauso del Parco del Gargano

Il Parco del Gargano plaude ai Carabinieri della stazione di Vico del Gargano ed ai colleghi del Noe per l’operazione compiuta oggi nella piana di Calenella che ha portato al sequestro di terreni, strutture e di un lido balneare. Tutte opere edilizie messe in piedi senza titolo nel cuore del Parco del Gargano e in un’area caratterizzata da numerosi vincoli paesaggistici. “Da sempre, con tenacia e con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione –dichiara il Presidente del Parco del Gargano Stefano Pecorella- perseguiamo ogni forma di abusivismo all’interno della nostra area protetta. Lo facciamo da tempo anche in accordo con la Procura di Foggia, pertanto ben vengano operazioni come questa che mettono a nudo coloro che ritengono di poter fare del territorio ciò  vogliono e di agire nell’illegalità spacciando per strutture turistiche quelle che non sono altro che opere abusive. Quello che è l’impegno dell’Ente Parco nei confronti della splendida baia di Calenella è sotto gli occhi di tutti: denunce agli organi inquirenti e stralcio dell’area stessa dal PUG di Vico del Gargano”.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1182 valutazioni)