"ParcoScenico" giunge a Monte Sant'Angelo - Parco Nazionale del Gargano

archivio notizie - Parco Nazionale del Gargano

"ParcoScenico" giunge a Monte Sant'Angelo

 
'ParcoScenico' giunge a Monte Sant'Angelo
Dopo il brillante esordio a Manfredonia, con ampio successo di pubblico e critica, in occasione del solstizio d'estate, "ParcoScenico" giunge a Monte Sant'Angelo. Infatti, si svolgerà domenica 5 luglio p.v., in Piazza De Galganis a partire dalle ore 21, la seconda tappa del cartellone di eventi promosso dal Parco Nazionale del Gargano con il Teatro Pubblico Pugliese nell'ambito di "Puglia Green Hour", che il Presidente Stefano Pecorella ha voluto fortemente vedesse protagonista il territorio e la sua Area Protetta. Ad aprire la serata sarà "MEZZOTONO, piccola orchestra italiana senza strumenti" con Fabio Lepore, Daniela Desideri, Gaia Gentile, Marco Giuliani, Andrea Maurelli. Lo spettacolo, tra musica, parola e coinvolgimento del pubblico affronta un viaggio nella musica italiana di tutti i tempi con particolari affondi nella tradizione della nostra terra. Tutti i brani proposti che vengono presentati, narrati e talvolta anche un po' sceneggiati in chiave ironica e divertente, sono tutti arrangiati per essere eseguiti a cappella, cioè senza l’ausilio di strumenti musicali. Autentici ambasciatori della musica italiana nel mondo con un carnet che li vede impegnati in prestigiose tourneé in tutto il mondo. Ben 32 paesi e 4 continenti nel mondo hanno ospitato la loro musica facendolo diventare il gruppo vocale italiano con più presenze all'estero. A questo interessante spettacolo seguirà "Così cantava Napoli", le canzoni dell’anima meridionale, uno spettacolo musicale, ideato e interpretato da Mario SALVATORE, teso a ripercorrere oltre un secolo di storia della canzone classica napoletana. E' una manifestazione artistica di notevole spessore culturale, finalizzata alla diffusione ed all'approfondimento dell'esperienza musicale napoletana, che tanto ha caratterizzato la cultura italiana nel mondo. E' una manifestazione musicale caratterizzata da una narrazione filologica, che ripercorre oltre un secolo di storia della canzone classica napoletana, strettamente legata al territorio meridionale e al suo sviluppo culturale. La bellezza delle melodie delle canzoni classiche napoletane, l'interpretazione garbata e originale con le calde sfumature vocali, i raffinati arrangiamenti e la narrazione filologica con cui si presentano le canzoni coinvolgono entusiasticamente gli spettatori. I musicisti, tutti di provata esperienza concertistica, utilizzano esclusivamente strumenti acustici tipici della tradizione classica partenopea (chitarre, mandolini, mandola, flauto, liuti e percussioni). Ogni canzone viene presentata con riferimenti storici e curiosi aneddoti. A precedere la serata spettacolo saranno le visite guidate gratuite al Castello di Monte Sant'Angelo, uno dei monumenti di riferimento della storia e della cultura del Gargano. La visita, che avrà inizio alle 17 e della durata di circa un'ora e mezza, dev'essere prenotata contattando il seguente numero 349-8508133

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1443 valutazioni)