Conferenza presentazione "Parcogiochi" - Parco Nazionale del Gargano

archivio notizie - Parco Nazionale del Gargano

Conferenza presentazione "Parcogiochi"

 
Conferenza presentazione 'Parcogiochi'
Un ponte tra passato e presente con lo sguardo rivolto al futuro. Anche quest’anno si annunciano grandi novità per il Progetto “Parcogiochi. Saperi e Sapori un gioco da ragazzi”, arrivato alla terza edizione. Il progetto educativo, fortemente voluto dal Presidente Stefano Pecorella, è rivolto ai bambini e ragazzi delle classi quinte delle Scuole Primarie e delle classi prime delle Scuole Secondarie dei Comuni del Parco Nazionale del Gargano. La presentazione del Progetto si terrà giovedì 16 ottobre, alle ore 10.30 presso il Castello di Manfredonia. Interverranno il Presidente del Parco, l’Avv. Stefano Pecorella, gli Assessori alla Pubblica Istruzione dei Comuni del Parco, i Dirigenti Scolastici ed i Centri Visita e la Sovrintendenza ai Beni Culturali della Puglia, dott.ssa Anna Maria Tunzi e la dott.ssa Ginevra D’Onofrio. L’Ente Parco Nazionale del Gargano consapevole del ruolo fondamentale svolto dalla scuola nella formazione delle coscienze e della cultura, si ritaglia anche con questa edizione, un ruolo di intermediazione fra gli studenti e le istituzioni, per trasmettere agli studenti di Scuola Primaria e Secondaria i concetti di cultura della tutela dell’ambiente, dei beni culturali e delle tradizioni come bene comune e valore universale. "Parcogiochi" è un’iniziativa volta a creare reti di scuole che approfondiscano lo studio dei beni ambientali e culturali del Promontorio del Gargano al fine di realizzare attività di tutela e conservazione in maniera inter-istituzionale. “Sono felice di riproporre e presentare anche per l’A.S. 2014/2015 il progetto di “ParcoGiochi” perché, sono certo, sarà vincente ed emotivamente coinvolgente, come quello degli anni precedenti, per tutti i giovani esploratori della comunità garganica, afferma il Presidente, Avv. Stefano Pecorella. Il Parco Nazionale del Gargano è un Ente che sta dimostrando negli anni una forte sensibilità al tema della conoscenza che le giovani generazioni devono avere e della ricchezza della propria terra per lo scrigno di tesori preziosi che custodisce. Il percorso didattico, che è mia prima intenzione non solo condividere nella sua esecuzione, ma progettare insieme, analizzerà anche quest’anno varie tematiche relative alla conservazione ed alla conoscenza dell’ambiente e della storia del Gargano, proponendo un viaggio attraverso la cultura, la storia e le tradizioni legate al sapere ed ai sapori di una identità che affonda le radici in un passato affascinante.” “Continuiamo a seminare nel solco della cultura della tutela e valorizzazione del nostro patrimonio, partendo proprio dai più piccoli, ovvero dai cittadini e dalla classe dirigente del futuro – sottolinea il Presidente- Lo facciamo non solo con la prospettiva di mettere a sistema le nostre ricchezze, ma con la convinzione di far comprendere a tutti che le nostre vere ricchezze sono la valorizzazione e la tutela del nostro patrimonio culturale, storico e religioso”.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1767 valutazioni)