La fauna - Parco Nazionale del Gargano

AMP Isole Tremiti | La Natura | La fauna - Parco Nazionale del Gargano

La Fauna

Foto

 

 

La fauna terrestre delle Isole Tremiti non è particolarmente numerosa, inducendo forse l’erronea convinzione che uno sguardo alle specie animali della terraferma sia del tutto trascurabile e non riservi delle sorprese.

La diversificazione degli ambienti vegetali corrisponde ad una variegata, seppur non nutrita, presenza faunistica che, pur non paragonabile per rilevanza a quella marina, è certamente interessante.

Le Tremiti, infatti, grazie alla strategica posizione geografica costituiscono una importante tappa per numerose specie di uccelli nel corso delle migrazioni primaverili ed autunnali. La discreta varietà di habitat presenti nell'arcipelago e il basso disturbo antropico nel periodo primaverile ed autunnale contribuiscono a favorire la sosta delle specie migratrici.

Presenti in tutti gli ambienti dell’Arcipelago sono gli insetti, la cui capacità di adattamento alle più svariate ed avverse condizioni di vita, è ben nota

Presenti, seppur in misura minore, anche i rettili. Tre sono le specie più significative: la Lucertola campestre , di fatto onnipresente in tutte le isole escluso il Cretaccio, il Geco verrucoso e il Biacco , l’unico serpente dell’Arcipelago, assolutamente innocuo e non velenoso benché capace di mostrare il proprio temperamento aggressivo se infastidito. Poco rappresentati sono i mammiferi, per lo più roditori: il coniglio selvatico, il ratto nero e il topolino domestico.

L’espressione più bella della fauna non marina delle Isole è rappresentata sicuramente dagli uccelli. Troviamo, infatti, le famose Berte, uniche colonie adriatiche, detti “diomedee”, in onore a Diomede, storico fondatore delle Isole che qui, secondo la legenda,  sarebbe giunto insieme ai compagni di battaglia che un incantesimo avrebbe mutato proprio in questi uccelli.

Si distinguono in Berta Maggiore Calonectris diomedea ed una colonia di notevole importanza conservazionista di Berta Minore Puffinus yelkoua. La Conservazione delle Berte, le specie simbolo dell'arcipelago, può avvenire solo attraverso una gestione oculata e sostenibile rispettando poche ma imprenscindibili regole, quali ad esempio il controllo del randagismo (cani e gatti) e il rispetto dei siti di nidificazione.

Lungo la scogliera è possibile ammirare il Gabbiano Reale che qui costituisce l’unica colonia pugliese nidificante, il Falco Pellegrino ed il Gheppio . Tra il passeriformi le specie più comuni sono il Passero Comune   e l’Occhiocotto  mentre più rara è la presenza del Passero Solitario e del Rondone Pallido .

Durante la stagione dei passi le Isole Tremiti sono invase da un gran numero di specie migratorie, in quanto l’arcipelago per la sua posizione strategica al centro dell’adriatico assolve la funzione di area di sosta per queste specie.

 

Elenco Fauna Terrestre   

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2221 valutazioni)