Biblioteca del Convento di San Matteo e Centro Studi Michelangelo Manicone - Parco Nazionale del Gargano

Il Parco | Beni archeologici | Musei | Biblioteca del Convento di San Matteo e Centro Studi Michelangelo Manicone - Parco Nazionale del Gargano

Biblioteca del Convento di San Matteo e Centro Studi Michelangelo Manicone

Comune: S. Marco in Lamis

Nato nel 2001 dalla collaborazione tra la Provincia Monastica dei Frati Minori di Puglia e l’Ente Parco Nazionale del Gargano, il Centro Studi Michelangelo Manicone ha nella  Biblioteca del Convento di San Matteo la sua sede e il suo laboratorio.
Il Convento di San Matteo, sito in San Marco in Lamis non è infatti solo un pregevole capolavoro dell’architettura sacra, importante tappa della via sacra-Langobardorum. Esso è ance la meta di milioni di fedeli e pellegrini. Al suo interno è ospitata una biblioteca che conta 70.000 volumi fra cui un importante fondo antico e molte edizioni di pregio, nonché un antiquarium con reperti antichi e medievali. Negli stessi locali trovano posto un raccolta di paramenti sacri, arredi liturgici  e una pregevole collezione di ex-voto.
Il centro è intitolato al frate nato nel 1745 autore dell’opera la Fisica Appula, che in cinque volumi raccoglie la descrizione del Gargano nei suoi vari aspetti.
Il fine del centro studi è di stimolare sull’esempio di San Francesco una più viva sensibilità verso i problemi ambientali e un maggior rispetto della natura attraverso una conoscenza più puntuale del Gargano e delle sue specificità. Nello stesso tempo il Parco Nazionale del Gargano vuol proporre il convento di San Matteo come punto di riferimento consolidato dalla storia nello svolgersi di un rapporto più corretto tra l’uomo e la natura. Il Centro Studi ha al suo attivo numerosi convegni e pubblicazioni.
Per contatti: Padre Mario Villani, Direttore Centro Studi (tel.  3382018919).

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)