Carpino - Parco Nazionale del Gargano

Il Parco | Itinerari | Punti panoramici | Carpino - Parco Nazionale del Gargano

PUNTI PANORAMICI

 

Carpino - Coppa Tre Confini

Comune: Carpino
Modalità di fruizione:
Cronologia:


Coppa Tre Confini è un esteso altopiano di 714 m s. l. m., un terrazzo naturale con una visione panoramica che comprende i centri abitati di Carpino, Ischitella, Vico del Gargano, laguna di Varano, il mare adriatico, le isole Tremiti e la Foresta Umbra. Il toponimo è da ricercare alla presenza dei limiti comunali dei sopra citati comuni. L’altopiano è un alternarsi di fitto bosco, macchia e piccole radure, dove trovano rifugio ed abbondante nutrimento la maggior parte dei grandi mammiferi (caprioli, cinghiali, tassi) presenti sul Gargano.

 

Carpino - Monte Vernone

Comune: Carpino
Modalità di fruizione:
Cronologia:


Monte Vernone è un altopiano (648 m s.l.m.), di forma ellittica con pendii dolci ad ovest, e molto ripidi ad est, situato a sud dell’abitato di Carpino.  Con i suoi 648 m di altitudine monte Vernone domina l’ampia piana che abbraccia il piccolo centro abitato di Carpino, parte della laguna di Varano, con il mare adriatico e le isole Tremiti. L’altopiano presenta una parziale una copertura arborea costituita da bosco ceduo caratterizzato da Roverella (Quercus pubescens), Carpino nero (Ostrya carpinifolia), Carpino bianco (Carpinus betulus) ed Orniello (Fraxinus ornus). Lungo i versanti più umidi e freschi sono presenti alberi di noce (Juglans regia) e castagno (Castanea sativa).

 

Carpino - Poggio Pastromele

Comune: Carpino
Modalità di fruizione:
Cronologia:


Poggio Pastromele è un piccolo altopiano (238 m s.l.m.), di forma ellittica e con dolci pendii, dalla cui sommità si domina l’ampia piana di Carpino con i suoi ulivi icona di questo lembo del Gargano, e della laguna di Varano. Lungo il versante sud-orientale alle pendici del poggio si trova il centro abitato di Carpino. L’ulivo è l’albero che domina il paesaggio che circonda Poggio Pastromele. Albero che sollecita più d’altri alberi, interpretazioni e suggestioni che vanno oltre le sue apparenze di corpo del mondo vegetale. Poggio Pastromele è caratterizzato dall’ assenza di vegetazione arborea. L’intensa pressione da pascolo, i frequenti incendi (spesso dolosi) a cui è sottoposto, unitamente alla natura povera del suolo, poiché fortemente degradato a seguito della continua esposizione agli agenti erosivi fa si, che l’unica vegetazione, che persiste abbondante sia costituita dall’associazione tra Asfodelo (Asphodelus microcarpus) e la Scilla (Uriginea marittima).

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3004 valutazioni)